2. Materiali
3. Tecnologie
4. Requisiti di progettazione
CAPITOLO 2 - MATERIALI
2.1 - LEGHE DI ALLUMINIO
2.1.1 - L’alluminio nell’industria automobilistica
I dati statistici e le questioni economiche, produttive ed ambientali riguardanti l’utilizzo delle leghe leggere nell’industria automobilistica richiederebbero una trattazione dettagliata e a sé stante.

In questo contesto si intende semplicemente indicare, attraverso l’esposizione dei dati più significativi, come la scelta di questi materiali rientri in una strategia industriale più estesa ed estremamente attuale.

L’applicazione dell’alluminio e delle sue leghe alle costruzioni automobilistiche ed in particolare a telai e carrozzerie è stata praticata sin dall’inizio del XX Secolo.

Tuttavia fino a venti anni fa si è trattato di applicazioni specifiche, di nicchia, per prodotti con vincoli economici poco stringenti.

Contenuto medio di alluminio nell’auto (fonte:Ducker Research,1999)

A partire dagli anni ’80 si è operato un progressivo aumento dell’utilizzo delle leghe leggere: il contenuto medio è da allora in costante crescita, con un complessivo raddoppio negli ultimi venti anni (vedi Diagramma).

Questo è stato reso possibile principalmente dai seguenti fattori:

  • Miglioramento dei processi di lavorazione;
  • Riduzione dei costi dell’alluminio primario;
  • Sviluppo di leghe avanzate;
  • Aumento della conoscenza delle proprietà di lavorabilità;
  • Maggiore conoscenza dei criteri di progettazione e delle previsioni di durata per componenti sotto sollecitazione;
  • Estensione dell’utilizzo a nuove applicazioni.

L’applicazione principale è quella sotto forma di getti di componenti dei propulsori (basamenti e testate), ed attualmente meno del 3% delle applicazioni riguarda telaio e carrozzeria (vedi Diagramma 2.1.2).

Applicazioni dell’alluminio nell’Industria Automobilistica
(fonte: Ducker Research, 1999.

Per il prossimo futuro si prevede un utilizzo sempre maggiore delle leghe di alluminio, sia per consentire l’alleggerimento dei veicoli, sia per incrementare la riciclabilità delle vetture.

Le applicazioni strutturali saranno quindi sempre maggiori, e lo Space Frame rappresenta una delle soluzioni più promettenti in questo senso.

 
 
Copyright 2001-2010 Marco Traverso - All Rights Reserved