2. Materiali
3. Tecnologie
4. Requisiti di progettazione
CAPITOLO 4 - REQUISITI DI PROGETTAZIONE
4.2 - REQUISITI PRESTAZIONALI
4.2.1 - Comportamento statico e dinamico

(...continua)

 Alla riduzione di peso primaria, riguardante specificatamente telaio e carrozzeria, si aggiunge la possibilità di conseguire alleggerimenti secondari, ottenibili mediante il ridimensionamento di propulsione, trasmissione e sospensioni in funzione del peso minore.

Nella Tabella seguente è riportata la relazione tra la potenza necessaria e la massa della struttura, per vari tipologie costruttive, mentre nel Diagramma 4.2.4 è fornita la relazione tra potenza e massa del motore.

Steel Unibody

350.2

110.1

Light Steel Unibody

257.9

99.7

Cost optimized CIV

237.1

97.4

CIV

230.7

96.7

Aluminum Unibody

205.1

93.8

Aluminum Space Frame

182.4

91.2

Carbon-CIV

161.6

88.9

Relazione tra massa della struttura e potenza del motore
(fonte: Materials Systems Laboratory, Massachusetts Institute of Technology [4.7] )

Relazione massa-potenza per motori a benzina
(fonte: Materials Systems Laboratory, Massachusetts Institute of Technology [4.7] )

Ne consegue, nel caso di Space Frame in alluminio, è possibile risparmiare 20 kg circa per il solo propulsore.

L’importanza degli alleggerimenti secondari è testimoniata anche da altre fonti secondo cui le riduzioni ottenibili con alleggerimenti primari e secondari sono più che doppie rispetto a quelle ottenibili con i soli alleggerimenti primari (il 7% contro il 3% per riduzioni di peso primarie del 10%).

 
 
Copyright 2001-2010 Marco Traverso - All Rights Reserved