2. Materiali
3. Tecnologie
4. Requisiti di progettazione
CAPITOLO 4 - REQUISITI DI PROGETTAZIONE
4.2 - REQUISITI PRESTAZIONALI
4.2.4 - Comfort

Con la sigla NVH si intende l’insieme di prestazioni relative al comportamento dinamico vibrazionale della struttura, con particolare riferimento al comfort di marcia.

L’obiettivo in questo senso è l’ottenimento di una struttura con le prime frequenze di oscillazione torsionale e flessionale più alte possibili, compatibilmente con il contenimento della massa, in modo da essere abbastanza lontani dalle frequenze più fastidiose per l’uomo (tipicamente sotto i 10 Hz).

Frequenza propria I modo di oscillazione torsionale e peso vettura

(*) E’ secondo la GM l’unica vettura prodotta negli USA ad avere una frequenza propria pari a 25Hz
(**) Aluminum Vehicle Technology – Aluminum Intensiv Vehicle
(fonte: The Aluminum Association, Inc. [6])

Un altro requisito è l’adeguato isolamento della struttura dalle fonti primarie di vibrazione mediante tasselli in materiale ad elevato smorzamento.

L’accessibilità è influenzata dalla struttura principalmente mediante:

  • Dimensioni e posizionamento dei longheroni;
  • Tipologia e dimensioni generali della fiancata;
  • Presenza e dimensioni dei montanti B;
  • Eventuale presenza di elementi strutturali di rinforzo.

In relazione alla struttura del telaio essa dipende da:

  • Dimensioni generali;
  • Presenza di elementi strutturali all’interno dell’abitacolo, con particolare riferimento al tunnel centrale e alle traverse e ai longheroni del pianale.

Anche la visibilità è influenzata dal tipo di struttura, principalmente mediante:

  • Dimensioni e posizionamento dei montanti A, B e C;
  • Ampiezza e posizionamento delle vetrature.
 
 
Copyright 2001-2010 Marco Traverso - All Rights Reserved