2. Materiali
3. Tecnologie
4. Requisiti di progettazione
CAPITOLO 4 - REQUISITI DI PROGETTAZIONE
4.4 - COSTI DI PRODUZIONE
4.4.5 - Platform Sharing

E’ una strategia produttiva sempre più diffusa tra le Case costruttrici.

Essa ha permesso a tutti i maggiori Gruppi una drastica riduzione del numero di piattaforme di base: a titolo esemplificativo negli ultimi anni la Ford è passata da 32 a 16 piattaforme (con un contemporaneo incremento del 50% del numero di modelli differenti) e la Volkswagen da 16 a 4.

La strategia di Platform Sharing consente di beneficiare di diversi vantaggi:

  • Eliminazione delle ridondanze di costi di sviluppo e di piattaforme offerte sul mercato;
  • Ottimizzazione delle risorse con aumento della qualità e delle prestazioni;
  • Possibilità di adeguare gli stessi modelli ai singoli mercati con investimenti accettabili.

Va inoltre considerato che un’adeguata progettazione può comunque garantire la differenziazione dei modelli basati sulla stessa piattaforma.

Un ottimo esempio è fornito proprio dalla Volkswagen, che sulla base della “piattaforma A” ha sviluppato i modelli New Beetle, Golf, Jetta, Audi A3 e Audi TT.

Inoltre le vetture di nicchia possono contare su un maggior valore nel mercato che, grazie alla percezione di unità, esclusività e superiorità, può tradursi in prezzi più elevati rispetto ai modelli di maggior diffusione.

Gli svantaggi che comporta sono così riassumibili:

  • Compromessi in termini prestazionali e/o funzionali

Un prodotto sviluppato a partire da una base non specificatamente progettata può risentire di questo limite a confronto con prodotti analoghi sviluppati ex-novo.

  • Incompatibilità

Lo sviluppo di un modello a partire da una piattaforma comune può comportare la necessità di risolvere problemi connessi all’adattamento stesso più che a miglioramenti delle qualità e delle prestazioni, comportando costi ulteriori e “non visibili”.

  • Rischi più elevati

Eventuali difetti nella “superpiattaforma” comportano elevatissimi costi di riconversione. La progettazione deve essere particolarmente curata, controllata ed ottimizzata.

 
 
Copyright 2001-2010 Marco Traverso - All Rights Reserved